Vera Chiesa e Nuova Pentecoste

Pubblicato il 15 apr 2017 da Mary TubeLA NUOVA #PENTECOSTE E’ PER LA VERA CHIESA, PRONTA ALLA TESTIMONIANZA, FEDELE ALLA PAROLA DELL’AGNELLO.

Continua a leggere

Annunci

La preghiera di Fatima

Caricato il 20 set 2009 da Giovanni da RhoThis is the second prayer the Angel taught the children of Fatima – Lucia, Francisco, Jacinta in 1916.

Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, Vi adoro profondamente, e Vi offro il Corpo, il Sangue, l’Anima e la Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi e delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Sacro Cuore di Gesù e del Cuore Immacolato di Maria, domando la conversione dei poveri peccatori.

Quando recitate il Rosario…

La Madonna disse ai tre pastorelli di Fatima, il 13 luglio 1917:

«Quando recitate il Rosario, dite alla fine di ogni decina: O Gesù, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della tua misericordia».

Tale fu (e rimane)  la richiesta esplicita di Nostra Signora. Chi oserà disattenderla? A parte i soliti noti, che si qualificano da soli, insisto a chiedere: chi, tra gli innamorati di Maria Santissima, oserà disattendere tale richiesta, anzi, tale ordine?

Impariamo a memoria questa bella orazione:

O Gesù, perdona le nostre colpe,
preservaci dal fuoco dell’inferno,
porta in cielo tutte le anime
specialmente le più bisognose della tua misericordia.

Guerra!

C’è una guerra misteriosa, ma reale, tra la nostra carne e la nostra anima. L’apostolo Pietro scrive:

«Carissimi, io vi esorto come stranieri e pellegrini ad astenervi dai desideri della carne che fanno guerra all’anima» (1 Pietro 2:11).

Siamo “stranieri e pellegrini” su questa terra e in questa vita mortale, nella quale siamo rivestiti di questa carne. La nostra vera “terra promessa”, la “casa”, la “patria” è la vita eternamente felice nei cieli, contemplando il Dio uni-trino, Continua a leggere

Oggi tutto dipende dal Papa

Ecco una traduzione italiana dell’articolo Today Everything Depends On The Pope, apparso su The Fatima Crusader, n. 34, ottobre-novembre 1990. Pur nel mutato contesto geopolitico, conserva una certa attualità.

+

Oggi tutto dipende dal Papa

di Frère Michel de la Sainte Trinité

A Tuy, in Spagna, il 13 giugno 1929, la Madonna, fedele alla sua promessa, è tornata a chiedere la consacrazione della Russia al Suo Cuore Immacolato. In quel giorno la Santissima Trinità si manifestò a Suor Lucia nel modo più straordinario e la Madonna, che era presente a questa Teofania Trinitaria, ha parlato a nome di Dio a Suor Lucia e le ha comunicato una Richiesta Solenne, dalla quale dipende la pace e il bene temporale del mondo.
Continua a leggere

Francesco, il Papa della povertà e della pace

Il Papa ha raccontato di aver scelto di chiamarsi Francesco, dietro suggerimento del card. Hummes, perchè San Francesco d’Assisi è

«l’uomo della povertà, l’uomo della pace, l’uomo che ama e custodisce il creato […] l’uomo che ci dà questo spirito di pace, l’uomo povero» (Francesco, Discorso ai rappresentanti dei media, 16 marzo 2013).

Il pontificato si apre dunque all’insegna della povertà e della pace.

Continua a leggere