Quanti papi eretici!

Nel sito de “La Contre-Réforme Catholique au XXI° Siècle”, fondata dall’Abbé Georges des Nantes, si leggono cose strabilianti. Mentre, da un lato, vi si trovano elogi e incensamenti incredibili sul conto di J.M.B., definito come “un nuovo San Pio X”, si accusa apertamente di apostasia la “Chiesa” detta “conciliare” e di eresia i “pontefici” che l’hanno edificata e retta per decenni. Lo stesso Concilio Vaticano II, ritenuto «modernista» e «funesto», va neutralizzato e corretto con un altro concilio, controrivoluzionario, dogmatico e non pastorale.

Le accuse non sono campate per aria, anzi sono molto documentate e raccolte in volumi di accusa, presentati e depositati presso la Congregazione per la Dottrina della Fede. Tali libri sono pubblicati on-line anche in italiano:

Liber Accusationis in Paulum Sextum

Continua a leggere

Perché la Messa in latino?

Perché la Messa in latino? TESTIMONIANZA don Gommar A. De Pauw – U.S.A.


Pubblicato il 01 nov 2016 da Pascendi Dominici Gregis – TRADUZIONE A CURA DI ELISABETTA:
“(..)il vescovo ordinante mi chiese di mettere la mano sinistra su questo libro, sollevare la mano destra e proferire questo solenne giuramento:
“Io volontariamente e senza riserve accetto tutte le tradizioni apostoliche ed ecclesiastiche della Chiesa di Roma una, santa, cattolica e apostolica e prometto, faccio voto e giuro solennemente di mantenere e professare tutte queste tradizioni immutate fino all’ultimo mio respiro”.(..) Continua a leggere

Subsistit in

[Questo articolo era stato pubblicato sul vecchio blog il 24 gennaio 2009]

Un cattivo interprete dei testi conciliari poteva essere persuaso che la Chiesa avesse mutato la propria dottrina ecclesiologica. Costui però non ha più scuse per riportarsi nell’alveo della retta fede.

Il documento della Congregazione per la Dottrina della Fede Risposte a quesiti riguardanti alcuni aspetti circa la dottrina sulla Chiesa» (29 giugno 2007), articolato in cinque domande e cinque risposte confermate e approvate dal Pontefice, contiene alcuni importanti insegnamenti: Continua a leggere

Parole parole parole… bla bla bla…

Due rapide citazioni degli ipsissima verba del Signore, tratte dal Santo Vangelo:

  • «Sia invece il vostro parlare sì sì, no no; il di più viene dal maligno» (Matteo 5,37)
  • «Non moltiplicate le parole» (Matteo 6,7)

Ora si faccia attenzione al Magistero degli ultimi tre Concilii Ecumenici della Chiesa cattolica:

  • Trento: in 25 Sessioni, 71.160 parole
  • Vaticano I°: in 2 Costituzioni dogmatiche, 6.805 parole
  • Vaticano II°: in 16 documenti di varia natura, 184.835 parole

Nell’ultimo Concilio sono state dette molto più del doppio delle parole dei due Concilii che l’hanno preceduto, e questo – come deduciamo dalle parole stesse di Nostro Signore – non è affatto un bene. Continua a leggere

Paolo VI e il “fumo di satana”

IX ANNIVERSARIO DELL’INCORONAZIONE DI SUA SANTITÀ
OMELIA DI PAOLO VI

Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo
Giovedì, 29 giugno 1972
[…]

Riferendosi alla situazione della Chiesa di oggi, il Santo Padre afferma di avere la sensazione che «da qualche fessura sia entrato il fumo di Satana nel tempio di Dio». C’è il dubbio, l’incertezza, la problematica, l’inquietudine, l’insoddisfazione, il confronto. Non ci si fida più della Chiesa; ci si fida del primo profeta profano che viene a parlarci da qualche giornale o da qualche moto sociale per rincorrerlo e chiedere a lui se ha la formula della vera vita. E non avvertiamo di esserne invece già noi padroni e maestri. È entrato il dubbio nelle nostre coscienze, ed è entrato per finestre che invece dovevano essere aperte alla luce. Continua a leggere

Faciamus altare Deo

Faciamus altare Deo,
qui exaudivit nos in die tribulationis.
Et in Israel magnum est nomen eius.
Confundantur qui loquuntur mendacium.

Caricato il 14 apr 2007 da Alohajoe5’s channel – FSSP transform a modernistic free-standing altar into a very beautiful High Altar. The church that this took place in is in France and is now operated by the Fraternity of St. Peter. The complete time for this “Altar-ation” was just about 15 minutes!